Marina Cafè Noir 2014

Il festival cagliaritano di letterature applicate aprirà la sua XII edizione il 10 settembre 2014.

Non tutto è in vendita - Questo è il tema dell'edizione 2014 del Festival di Letterature Applicate Marina Cafè Noir, il primo del suo genere in Sardegna per ordine di tempo, che tornerà a Cagliari a fine estate e che da dodici anni ha conquistato l'affetto della città coinvolgendo un numero sempre maggiore di partecipanti e di ospiti.

Dopo due edizioni invernali il Marina Cafè Noir si riappropria di settembre, dal 11 al 14, con un progetto estivo che potrà portare un numero maggiore di persone nelle strade e nelle piazze del centro storico; il tema, invece, ha lo scopo di rimarcare la vocazione politica che il festival ha sempre avuto e di portare alla luce quel tipo di cultura che non si pone facilmente in tabelle merceologiche.

Ma la novità più importante di quest'edizione 2014 è costituita dai luoghi che il Festival coinvolgerà. Dodici anni fa il quartiere della Marina era diverso; oggi, nonostante le trasformazioni, per l'Associazione Chorumo ha ancora un senso mantenervi un supporto forte e simbolico ma è anche giusto spostare il cuore dell'evento in altri quartieri del centro storico, in modo da poter creare una vera e propria Fiera della Cultura.

Quest'anno verrà allestito il Chorumo Village, tra il Giardino Sotto le Mura e il Terrapieno di Cagliari: uno spazio di confine tra i quartieri storici più importanti quali Marina, Castello e Villanova di cui i cagliaritani si sono riappropriati solo di recente.

Il Giardino Sotto le Mura ospiterà i due palchi dedicati alla lettura, agli incontri e ai concerti, mentre la passeggiata del Terrapieno accoglierà stand, punti informativi e di ristoro.