Cagliari Film Festival

Dal 15 luglio fino a fine agosto al Teatro Civico di Castello, films e documentari d’autore saranno protagonisti della rassegna Cagliari Film Festival.

I temi affrontati saranno attuali e passati: immigrazione, integrazione, precarietà del lavoro, la vicenda della Carbosulcis, gli scioperi e le guerre. Si parte dalla realtà locale per poi abbracciare la globalità sia nelle tematiche che nello spazio.
Gli autori protagonisti sono emergenti ma di sicuro valore e vedono tra gli altri Valentina Zucco Pedicini, Andrea Mura e Chiara Andrich con Giovanni Pellegrini, Francesca Balbo e Fred Kuwornu. Tra i più affermati ricordiamo Valeria Patanè, insegnante e operatrice culturale, e Sergio Naitza, critico cinematografico, creatori negli ultimi anni di preziosi documentari volti al recupero della memoria storica, Costanza Quatriglio e di Ken Loach, conosciuto e amato per i suoi documentari e film di respiro internazionale e attenzione al mondo dell’immigrazione, del lavoro e della clandestinità.
Obiettivo del Cagliari Film Festival è quello di promuovere la cultura cinematografica, la fruizione e la creazione di nuovi spazi per le opere di produzione e distribuzione indipendente.
La manifestazione è ideata da Alessandra Piras e organizzata dalla Vox Day in coproduzione con l’Associazione Culturale Tina Modotti Circolo del Cinema Ficc.

Ingresso singolo Euro 3.

Per maggiori informazioni consultare il programma in allegato.

 

Scarica l'allegato con i dettagli.