Rally di Sardegna 2014 in scena a Cagliari

Il 5 giugno parte la sesta prova del Campionato Mondiale di Rally con una speciale tappa a Cagliari.

Il Rally di Sardegna 2014 sceglie come scenario per la cerimonia d’apertura della sesta prova della WRC il porto di Cagliari. Non solo quindi “Jumping in the dust”, ma anche asfalto cittadino, per i  56 equipaggi che vi parteciperanno. È la prima volta che Cagliari ospita una manifestazione motoristica e per questo il direttore generale del rally Antonio Turitto, si aspetta l’invasione dei cagliaritani al porto. Lo spettacolo vedrà non solo la prova speciale di 1,3 km allestita al porto storico per le 21.08 del 5 giugno, ma anche attività accessorie per scaldare il pubblico prima della cerimonia d’apertura con la partecipazione di molti sportivi isolani compresi i giocatori del Cagliari Calcio, Dinamo Basket, Luna Rossa, lo skipper Andrea Mura e un concerto di chiusura.
Gli equipaggi si trasferiranno poi nel Nord Sardegna ad Alghero che sarà quartier generale e dove sarà operativo il parco assistenza e la sala stampa della manifestazione, il cui via sarà dato con lo shakedown di 3,50 km in programma la mattina del 5 giugno a Putifigari. L’evento continuerà poi il 6, 7 e 8 giugno sugli sterrati del Monte Acuto, del sassarese, dell´Anglona e della Nurra e terminerà nel primo pomeriggio di domenica 8 giugno al porto di Alghero con la premiazione finale.
Saranno 28 le nazionalità diverse rappresentate nella corsa, a conferma dell´internazionalità dell´evento e a testimonianza di quanto questa manifestazione sia un vero e proprio palcoscenico fondamentale per diffondere l´immagine e la promozione della Sardegna nel mondo. Sarà presente al via una nutrita rappresentanza di 15 piloti italiani, dei quali 4 sono quelli sardi.
Record stagionale di presenze di Wrc con ben 15 vetture: 3 Volkswagen Polo Wrc, 3 Citroen Ds3 Wrc, 6 Ford Fiesta Wrc e 3 Hyundai i20 Wrc.
Al via ci saranno tutti i principali equipaggi partecipanti al mondiale, ad iniziare dalle le tre Volkswagen Polo R Wrc ufficiali del leader del mondiale e campione del mondo in carica Sébastien Ogier, e quelle del recente vincitore del Rally di Argentina Jari-Matti Latvala e di Andreas Mikkelsen. Ci saranno poi le tre Citroen Ds3 Wrc ufficiali di Kris Meeke, Mads Ostberg e Khalid Al Qassimi, le tre Ford Fiesta Wrc della MSport di Mikko Hirvonen, Elfyn Evans e Robert Kubica, e le tre Hyundai i20 Wrc ufficiali di Thierry Neuville, Juho Hanninen e Hayden Paddon. Saranno inoltre al via le Fiesta Wrc della Jipo Car affidate a Martin Prokop e Jaroslav Melicharek, e l´altra Fiesta Wrc della MSport affidata ad Henning Solberg.