My Jazz Islands

Tre serate dedicate alla musica e all'incontro tra due terre antiche. Al Lazaretto di Cagliari dal 20 giugno.

Un ponte di musica tra Cagliari e Londra, attraverso il quale far nascere e circolare progetti e collaborazioni tra artisti italiani e inglesi. Il My Jazz Islands è il festival che debutta questo mese nel capoluogo sardo per vivere poi a novembre la sua seconda parte a Londra.

L’idea è della cantante jazz, autrice e regista teatrale Filomena Campus: un ponte tra le due isole e terre antiche, tra due città, una ricca di mare, sole e ritmo, l’altra crocevia di culture diverse, Cagliari e Londra.

My Jazz Islands esordisce con tre serate in programma a Cagliari il 20, 21 e 22 giugno negli spazi aperti del Lazzaretto, il centro d’arte e cultura nel quartiere Sant’Elia.
Un trittico di concerti doverosamente dedicato a Franca Rame, la grande attrice recentemente scomparsa, maestra e ispiratrice di vari lavori di Filomena Campus, che ha anche curato diverse regie di suoi testi in Inghilterra.
Oltre ai concerti, My Jazz Islands proporrà vari appuntamenti collaterali, come i video allestimenti realizzati da Marco Benevole, degustazioni di prodotti “bio”, in collaborazione con la Coldiretti Cagliari, e la presentazione di “L’Italia degli altri”, il nuovo libro di Mario Fortunato, critico letterario del settimanale “L’Espresso”, che racconta il nostro Paese visto dagli stranieri.

La prima edizione di My Jazz Islands, nuovo progetto di qualità targato Forma e Poesia nel Jazz, è organizzata a Cagliari con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Sport e Spettacolo e Assessorato del Turismo) e della Provincia di Cagliari.

Per la parte londinese, l’organizzazione è invece di Filomena Campus in collaborazione con il Jazz Club Soho Pizza Express e con il contributo dell’Istituto Italiano di Cultura a Londra.

Per acquisto biglietti: info@boxofficesardegna.it

Scopri qui sotto il calendario degli eventi.

Scarica l'allegato con i dettagli.