Ritorna la Grande Prosa

La Grande Prosa al Teatro Massimo di Cagliari del CeDAC. Un cartellone ricco tra commedie brillanti, moderne riletture e rivisitazioni di classici e testi cult del Novecento. Si partirà mercoledì 20 novembre per il debutto in prima nazionale di Quando la moglie è in vacanza con la regia di Alessandro D'Alatri: con Massimo Ghini (per la prima volta su palcoscenici della prosa nell'Isola) e Elena Santarelli.

A dicembre, dal 4 all'8, sarà la volta de The History Boys di Alan Bennett con la regia di Ferdinando Bruni e Elio De Capitani. L’ironia incalza dall' 8 al 12 gennaio 2014 con Aquiloni, un'originale e divertente "allegoria del comporre poetico" che riscopre, con la cifra irriverente e la verve di un artista come Paolo Poli, l'universo letterario di Giovanni Pascoli. Grande attesa, dal 22 al 26 gennaio, per  One Man, Two Guvnors (Servo per due) di Richard Bean con Pierfrancesco Favino e Paolo Sassanelli (che firmano anche traduzione e regia a quattro mani) e la compagnia REP. La pièce, narra dell'arte di arrangiarsi. Dal 5 al 9 febbraio 2014 Glauco Mauri, regista e protagonista insieme a Roberto Sturno di Una pura formalità.

La torre d'avorio di Ronald Harwood, al Teatro Massimo di Cagliari dal 26 febbraio al 2 marzo 2014: diretta e interpretata da Luca Zingaretti, in scena con Massimo De Francovich e con Peppino Mazzotta, s'ispira alla figura di Wilhelm Furtwängler, il grande direttore d'orchestra tedesco che scelse di restare in Germania durante il Terzo Reich. L'Avaro di Molière, in scena dal 5 al 9 marzo, nella versione di un giovane regista italiano, il partenopeo Arturo Cirillo. Nel cartellone anche La coscienza di Zeno di Tullio Kezich, dal 19-23 marzo 2014.

A chiudere la stagione 2013-14 del CeDAC al Teatro Massimo di Cagliari, dal 2 al 6 aprile, L'Impresario delle Smirne di Carlo Goldoni, nell'adattamento dell'attore e regista Roberto Valerio.

Per informazioni e biglietti:

biglietteria@cedacsardegna.it - info@cedacsardegna.it

Scarica l'allegato con i dettagli.