Teatro Stabile della Sardegna

Disponibili gli abbonamenti e il nuovo programma per la stagione 2012-13: primo spettacolo a ottobre.

Si preannuncia un'altra ricca stagione di prosa per la città di Cagliari, sempre ospitato da il Teatro Massimo e il Minimax. Il primo appuntamento dell'11 ottobre aprirà quindi una stagione ricca e articolata con attività di produzione scandite dall’ospitalità di compagnie e attori tra i più affermati e interessanti del panorama teatrale nazionale.

Produzioni:
“Storie di famiglia” di Jean-Claude Grumberg, regia Jean-Claude Penchenat.
“I miracoli del Barone di Münchausen” di Rudolf Erich Raspe, regia Laura Pazzola.
“Lupi e pecore” di Aleksandr Ostrovskij,regia Guido De Monticelli.
“Il cappotto di Gogol’” regia Guido De Monticelli.
“Peer: storie di un ladro di storie - Viaggio nel Peer Gynt” di Ibsen, regia Guido De Monticelli.

Ospitalità
Teatro Stabile di Genova:
“Moscheta”di Angelo Beolco detto Ruzante, regia Marco Sciaccaluga con Tullio Solenghi

Irma spettacoli:
“Arie” regia Giorgio Gallione con Lella Costa

Arena del sole \ Nuova Scena Teatro Stabile di Bologna:
“Otello” di William Shakespeare regia Nanni Garella con Massimo Dapporto, Maurizio Donadoni

Teatro delle Albe:
“Pantani” testo e regia Marco Martinelli

Familie Flöz:
“Infinita” di e con B. Leese, B. Reber, H. Schüler, M. Vogel.

Festival
2° Festival di Filosofia:
L’avventura d’esser sé - identità, verità e finzione a cura di Roberta De Monticelli e Pierluigi Lecis.

Fuori abbonamento - Le serate degli amici:
“Il maestro e gli altri” di Luigi Lunari con Marco Spiga;
“Sighi, singin’ - Le paure delle donne” di e con Rossella Faa;
“I viaggi di oggi - viaggio teatral musicale” di e con Maurizio Giordo e Marco Pintus

Teatro Stabile della Sardegna \ Cada Die Teatro fondazione Cariplo être
1° edizione
Øscena Festival rassegna Nuovi Teatri dalla Lombardia.

Progetti speciali:
Le residenze dei gruppi sardi

Scuole e Università:
Per la stagione 12-13 il Teatro Stabile della Sardegna offre agli istituti scolastici un nuovo e articolato programma di produzioni e ospitalità con numerose formule di abbonamento, rappresentazioni dedicate, percorsi tematici e approfondimenti.

Spettacoli in tournée:
Il Teatro Stabile della Sardegna svolge un intensa attività di promozione delle proprie produzioni in tutta Italia, sono previste nella stagione 12-13 rappresentazioni in alcune principali città della penisola come Bologna, Genova, Udine, Ravenna e Milano (Piccolo Teatro).

Teatro Stabile della Sardegna - Teatro Metastasio Stabile della Toscana:
“I fratelli Karamazov” da Fëdor Dostoevskij regia Guido De Monticelli
“Il giardino dei ciliegi” di Anton Cechov regia Paolo Magelli
“Lupi e pecore” di Aleksandr Ostrovskij, regia Guido De Monticelli
“Il cappotto di Gogol’”, regia Guido De Monticelli.

Teatro abitato:
Il Teatro Stabile della Sardegna vuole fare sempre di più del Massimo uno spazio vivo e “abitato” con continuità e per rendere sempre più gradevole la fruizione è stata potenziata e qualificata:- la gestione del BAR-RISTORO dotato di due spazi – uno nel grande foyer e uno collegato alla bellissima terrazza e attrezzato per servire aperitivi, buffet e cocktail, l’Infopoint attrezzato per promuovere tutti gli eventi presenti in città e l’adiacente bookshop “Libreria al Massimo”.

 

La biglietteria del Teatro Stabile della Sardegna è aperta dal lunedi al venerdi, in Viale Trento n°9 (presso INFOPOINT)
dalle ore 10 alle ore 14 e dalle 15 alle 19.

Scarica l'allegato con i dettagli.